menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede della Dressing a Silea

La sede della Dressing a Silea

Dressing di Silea costretta a chiudere: salta accordo con arabi

La nota azienda trevigiana rischia di lasciare a casa circa 130 dipendenti a causa della crisi economica. Avviate le pratiche per il concordato

SILEA - La crisi economica che da anni sta attanagliando l'Italia intera, ma soprattutto il Veneto, miete in questi giorni una nuova vittima. A fare le spese infatti del mercato sempre più in calo è la nota azienda Dressing di Silea, fondata nel lontano 1981 da Rinaldo Lorenzon e Roberta Scarpa e situata in via Industrie 7.

Come riportano i quotidiani locali, il colpo di grazia nei confronti della ditta è stato il mancato accordo negli ultimi giorni con gli arabi del gruppo "Al Ajlal" che era molto interessato a subentrare come socio nella proprietà della Dressing. L'azienda si trova ora in fortissime difficoltà economiche e dalle prime indicazioni parrebbe aver già richiesto le pratiche per il concordato, dopo che nei mesi scorsi aveva comunque dovuto procedere per la prima volta nella sua storia alla cassa integrazione per i suoi dipendenti, così da affrontare più serenamente i mesi estivi e il seguente calo di commesse.

Purtroppo però lo spettro della chiusura definitiva si fa sempre più incombente, con il rischio che circa 130 dipendenti rimangano a casa da un giorno all'altro. Sarebbe inoltre una grande perdita anche per la Marca, in quanto l'azienda di Silea è molto conosciuta anche all'estero perchè specializzata nella realizzazione di abiti di sartoria su licenza per grandi firme internazionali come Cavalli Class, Scervino Street e Plein Sud.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento