menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eclissi di sole; "oscurati" 500 impianti fotovoltaici in Veneto

L'oscuramento del sole potrebbe provocare squilibri nella produzione di energia e conseguentemente nella rete di distribuzione

TREVISO Sono oltre 500 gli impianti fotovoltaici che probabilmente dovranno essere scollegati dalla rete elettrica in occasione dell’eclissi di sole del 20 marzo (LEGGI). Si tratta soltanto di una parte degli oltre 80mila impianti attivi oggi in Veneto ma rappresentano complessivamente una potenza equivalente a quella di una media centrale termoelettrica e forniscono un importante contributo a coprire la domanda di energia di famiglie e imprese.  

Quelle di Padova, Treviso, Vicenza, e Venezia sono le province caratterizzate da una più ampia diffusione del fotovoltaico ma anche altrove vi saranno installazioni interessate dal provvedimento. L’oscuramento del sole potrebbe provocare squilibri nella produzione di energia e conseguentemente nella rete di distribuzione che raggiunge ogni cliente e dove, in ogni istante, dev’essere assicurata la parità assoluta tra energia prodotta e consumata.

Per tale ragione Terna ha disposto e comunicato ai distributori, a partire dalla mezzanotte e per le successive 24 ore il distacco di tutti gli impianti eolici e fotovoltaici di potenza superiore ai 100 kW. Il distacco, previsto specificatamente dal Codice di Rete, sarà assicurato localmente dai gestori di rete, primo fra tutti da Enel Distribuzione che in Veneto gestisce la connessione di gran parte degli impianti fotovoltaici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, lezioni all'aperto per la scuola media di Silea

  • Cronaca

    Cerca un finanziamento da 2mila euro on line, trova una truffa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento