menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto scattata e pubblicata sul gruppo Facebook

La foto scattata e pubblicata sul gruppo Facebook

"Basta ecofurbi, li fotograferemo", protesta dei "Mottensi sdegnati"

Sul gruppo Facebook "Mottensi sdegnati" immagini di rifiuti abbandonati e di raccolta differenziata inesistente. I cittadini: "Segnaleremo"

MOTTA DI LIVENZA “Basta ecofurbi, li fotograferemo”. Comincia sui social network la protesta di alcuni residenti di Motta di Livenza che attraverso il gruppo “Mottensi sdegnati” annunciano una linea dura contro chi abbandona i rifiuti e chi non applica la raccolta differenziata trasformando i bidoni in piccole discariche. I cosiddetti ecofurbi.

“Questa gente maleducata e incivile continua a fare quello che vuole impunita – scrivono gli utenti sul social network -, perché sa che il controllo è inesistente. Non abbiamo altra via che documentare, segnalare, fotografare”. All’nterno del gruppo è comparsa in particolare una fotografia che ritrae alcuni bidoni con all’interno di tutto: dalla plastica all’umido.

“Per ben due volte non hanno effettuato la raccolta nella nostra via – scrive un’altra cittadina – e questo è il risultato. Le immondizie rimangono lì. Spero che ci facciano una bella multa così poi ci divertiamo un po’”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento