Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Arriva a Treviso e a Conegliano l'ecografia 4D: immagini in movimento e in tempo reale

Sarà possibile effettuare lo “scan-for-fun”, ovvero l’ecografia ludica, per iniziare precocemente un utile rapporto affettivo e relazionale e per conoscere meglio il proprio bambino

TREVISO Al Centro di Medicina di Treviso e di Conegliano la nuova ecografia 4D per le mamme in attesa. Un nuovo standard di immagini ecografiche in ostetricia e ginecologia con maggior nitidezza, velocità e flessibilità. Per le donne in gravidanza l'ultima novità in termini di indagini ecografiche per dare certezze e risolvere difficili quesiti diagnostici con immagini sorprendentemente realistiche.

Nell’ecografia 3D le immagini vengono analizzate in tre dimensioni ma sono statiche, nell’ecografia 4D la quarta dimensione è rappresentata dal tempo, per cui le immagini tridimensionali sono in movimento e in tempo reale.

Le tecnologie 3D e 4D sono un utile strumento diagnostico per il medico. Forniscono immagini comprensibili anche per i futuri genitori facilitando la comunicazione medico-paziente e permettono di approfondire lo studio di alcune strutture fetali come ad esempio: viso, arti, colonna vertebrale, sistema nervoso centrale e cuore.

Indiscussi vantaggi si ottengono anche nell’utilizzo del 3D/4D per lo studio di alcune patologie a carico dell’apparato muscolo-scheletrico, della fossa cranica posteriore e del cuore.

Se i genitori vogliono osservare il feto e il suo comportamento possono effettuare lo “scan-for-fun”, ovvero l’ecografia ludica, per iniziare precocemente un utile rapporto affettivo e relazionale e per conoscere meglio il proprio bambino.

L’epoca migliore per l’ecografia 4D è quella compresa fra le 23-24 e le 28-29 settimane di gestazione.

Il sistema è improntato per dare massima efficienza, grazie all'introduzione dell'innovativa architettura del sistema a radianza che assicura: maggiore nitidezza (spettacolari immagini 2D, 3D e 4D per una migliore penetrazione), maggiore velocità (alta risoluzione ed elevatissime velocità di fotogrammi) e maggiore flessibilità (potenza di elaborazione associata ad un flusso di lavoro efficiente).

Uno straordinario grado di sicurezza e certezza clinica per: ottenere immagini relative a problematiche sanitarie complesse legate alla salute delle donne, valutare la salute del feto fin dai primi momenti, offrire l'alto livello di eccellenza nelle immagini e incrementare l'efficienza e la produttività del flusso di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva a Treviso e a Conegliano l'ecografia 4D: immagini in movimento e in tempo reale

TrevisoToday è in caricamento