rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Cronaca

Edilizia, fatture false ed evasione: quattro imprenditori denunciati per frode

Venerdì 27 gennaio l'operazione delle Fiamme gialle di Treviso, indagati quattro imprenditori edili: dal 2014 al 2018 tre di loro sono accusati di aver evaso Iva e Irpef. Sequestri per oltre un milione di euro

Le Fiamme gialle di Treviso hanno scoperto una nuova frode fiscale nel settore edile che ha portato in queste ore alla denuncia di quattro imprenditori di età compresa tra i 40 e 50 anni e al sequestro di beni per oltre un milione di euro.

Le indagini scaturite da una verifica fiscale hanno permesso di ricostruire che, dal 2014 al 2018, tre indagati, titolari di due imprese edili e una cartiera con sede a Treviso e dintorni, hanno emesso nei confronti di una quarta società fatture false per 2.3 milioni di euro, evadendo Iva e Irpef. I lavori edili non venivano dunque mai effettuati. Le prove dell’avvenuta contabilizzazione delle fatture, ottenute dai finanzieri attraverso verifiche e controlli fiscali, accertamenti bancari, dichiarazioni e acquisizioni di documenti presso società con sede anche nelle province di Padova e Vicenza, sono state poste al vaglio della Procura di Treviso che ha chiesto e ottenuto dal Gip un decreto di sequestro preventivo pari all’ammontare delle imposte evase, quantificate in oltre un milione di euro. I finanzieri trevigiani, quindi, hanno dato immediata esecuzione al provvedimento di sequestro, cautelando, in via preliminare, liquidità bancarie, un immobile in provincia di Vicenza, due auto di media cilindrata e una partecipazione societaria. L'operazione della Guardia di finanza di Treviso va a tutelare gli interessi e gli imprenditori in regola con il Fisco che rischiano di essere estromessi dal mercato da parte di chi agisce slealmente, applicando prezzi più competitivi grazie ai vantaggi derivanti da frodi e fatture false.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia, fatture false ed evasione: quattro imprenditori denunciati per frode

TrevisoToday è in caricamento