rotate-mobile
Cronaca Godega di Sant'Urbano / Via Roma

Edoardo Stoppa al Centro di recupero animali di Godega

Nuovo servizio di "Striscia la Notizia" dedicato alla Marca. Edoardo Stoppa è andato a Godega di Sant'Urbano, per verificare le condizioni degli animali al Centro di recupero animali

L'Amico degli animali, inviato del tg satirico "Striscia la Notizia", Edoardo Stoppa, è tornato a visitare la Marca. L'obiettivo, questa volta, è stato il Centro per recupero animali, allestito nel giardino del ristorante "Primavera" di Godega di Sant'Urbano.

Il servizio, andato in onda lunedì sera su Canale 5, riprende gli animali del centro, tenuti in condizioni non idonee per gli esemplari, né per il pubblico.

Un orso, tre linci, degli emu, un gufo e altri volatili: tutti chiusi in recinti non sicuri, in alcuni casi aperti e facilmente accessibili ai bambini, separati dal resto del giardino da una sottile rete metallica. L'orso vive in un'oasi di cemento, mentre l'unico riparo delle linci è una baracca dissestata.

Il parco è praticamente incostudito: nessuno veglia sugli animali e sull'incolumità dei clienti che si dirigono al ristorante. E quando scende la notte gli esemplari di quello che Stoppa chiama "pseudo-zoo" sono lasciati a loro stessi.

Conclusa la visita del giardino, Stoppa entra nel ristorante per chiedere spiegazioni al titolare. Questi si dice disponibile a cedere gli animali e, anzi, invita l'inviato di "Striscia la Notizia" ad aiutarlo a cercare una nuova sistemazione per loro. "Se qualcuno desidera qualche animale del mio parco che me lo chieda - dichiara il gestore - Io con molto piacere, se posso, lo regalo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edoardo Stoppa al Centro di recupero animali di Godega

TrevisoToday è in caricamento