menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'educazione stradale spiegata ai bambini delle scuole materne

Sicuri sulle strade fin da bambini. Riparte il progetto di educazione stradale all'interno delle scuole materne del comune di Treviso

TREVISO - Anche quest'anno nelle scuole materne di Treviso è stato proposto dall'associazione Uvesit il progetto di Educazione Stradale organizzato in collaborazione con la città di Treviso e l'ACI. Nei giorni scorsi, cominciando dalla scuola materna "Fra Claudio" della chiesa Votiva di Treviso è iniziata la consegna dei patentini (contenenti le dieci regole del viaggiare sicuro) ai bambini dell'ultimo anno di scuola materna da parte del vicesindaco e assessore alla sicurezza Roberto Grigoletto, del vicecomandante della polizia locale di Treviso Roberto Mazzon, del Direttore Aci e del responsabile del progetto Gianni di Chiara.

Il corso con giochi, diapositive divertenti racconti e drammatizzazioni  ha coinvolto i bambini che hanno appreso le norme stradali e a riconoscere i principali segnali stradali che incontrano lungo le vie che li conducono a scuola. Il responsabile del progetto DiChiara ha coinvolto anche i genitori che hanno partecipato ad un incontro informativo dove sono stati evidenziati i rischi della strada e come si deve viaggiare in sicurezza. E’ stata proposta anche a loro un’attività : costruire con i figli una casetta  per realizzare, con la collaborazione delle insegnanti , un plastico raffigurante il quartiere. Il corso  si concluderà a maggio presso l’ex Foro Boario dove i bambini sosterranno le prove pratiche.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento