Eleonora Merotto è stata ritrovata scalza e in stato confusionale

La 38enne scomparsa da Farra di Soligo è stata notata da un cittadino di Pederobba a Onigo, vicino a un bosco, mentre camminava

È stata ritrovata nel territorio di Onigo, nei pressi di un bosco, Eleonora Merotto, la 38enne scomparsa sabato sera da Farra di Soligo. I familiari avevano dato l’allarme dopo averla vista uscire di casa con l’auto, una Citroen C3 nera, non vedendola rientrare e nemmeno dare notizie di sé. Al momento non si conoscono i motivi della “fuga”. A notarla un abitante di Pederobba che l'ha vista camminare scalza e in stato confusionale. Sono stati avvertiti i Carabinieri che l'hanno trasportata all'ospedale di Montebelluna.

LA SCOMPARSA

In queste ore è salita la preoccupazione da parte dei familiari e dei conoscenti, angosciati che potesse esserle successo qualcosa di grave, visto che non avrebbe nemmeno tentato di mettersi in contatto con nessuno di loro. Parenti e amici hanno utilizzato anche i social network condividendo la foto della giovane donna, nella speranza che qualcuno potesse intravederla e avvisare le forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento