Eleonora Merotto è stata ritrovata scalza e in stato confusionale

La 38enne scomparsa da Farra di Soligo è stata notata da un cittadino di Pederobba a Onigo, vicino a un bosco, mentre camminava

È stata ritrovata nel territorio di Onigo, nei pressi di un bosco, Eleonora Merotto, la 38enne scomparsa sabato sera da Farra di Soligo. I familiari avevano dato l’allarme dopo averla vista uscire di casa con l’auto, una Citroen C3 nera, non vedendola rientrare e nemmeno dare notizie di sé. Al momento non si conoscono i motivi della “fuga”. A notarla un abitante di Pederobba che l'ha vista camminare scalza e in stato confusionale. Sono stati avvertiti i Carabinieri che l'hanno trasportata all'ospedale di Montebelluna.

LA SCOMPARSA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In queste ore è salita la preoccupazione da parte dei familiari e dei conoscenti, angosciati che potesse esserle successo qualcosa di grave, visto che non avrebbe nemmeno tentato di mettersi in contatto con nessuno di loro. Parenti e amici hanno utilizzato anche i social network condividendo la foto della giovane donna, nella speranza che qualcuno potesse intravederla e avvisare le forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento