menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oras rinnova il consiglio d'amministrazione dell'ospedale: Pauletto è il nuovo presidente

Si è insediato martedì pomeriggio a Treviso il rinnovato Consiglio di Amministrazione di Oras, ospedale riabilitativo di alta specializzazione con sede a Motta di Livenza

MOTTA DI LIVENZA Alla prima riunione del Consiglio d’amministrazione di Oras, svoltasi nella giornata di martedì 7 novembre a Treviso, hanno presenziato i rappresentanti della compagine societaria: il Direttore generale Francesco Benazzi e quello amministrativo Anna Maria Tomasella per l’Ulss 2, il responsabile del Servizio Convenzioni dr. Gian Luca Romano per l’Ulss 1 e il sindaco Paolo Speranzon per il Comune di Motta di Livenza.
 
“Mi congratulo con i nuovi eletti ed auguro buon lavoro per l’impegno che li attende – sottolinea il Direttore generale dell’Ulss 2 Francesco Benazzi - Contemporaneamente ringrazio il consiglio uscente per gli importanti risultati raggiunti. Tutti risultati che hanno giovato ai cittadini. Non mi riferisco solo al ruolo raggiunto nel campo della riabilitazione ma anche all’importante partnership che ha consentito una collaborazione nell’abbattimento delle liste d’attesa con l’apertura degli ambulatori a Treviso e Valdobbiadene. Penso che un apprezzamento vada dato anche per quanto giova al Veneto, una struttura così rilevante in una zona strategica in grado di servire un ampio bacino di utenza e fare anche attrazione di pazienti. Sono certo che il nuovo consiglio opererà nel solco della continuità”.

 
Oras è una struttura ormai consolidata nella riabilitazione - aggiunge il prof. Paolo Pauletto, docente dell’Università di Padova e già alla guida dell’indirizzo scientifico di Oras oltre che storico primario del Ca’ Foncello - Ora come consiglio ci troviamo di fronte alla sfida di aumentare l’attività assistenziale e rafforzare il profilo scientifico. Oras ha sicuramente la capacità di far fronte alle richieste di un’area molto vasta sempre crescenti, a conferma della validità dei servizi erogati e del buon lavoro che viene svolto”. “Ringrazio il Consiglio per la riconferma – dice l’Ad Francesco Rizzardo – sono molto soddisfatto e mi sento onorato. Sento che è stato fatto un buon lavoro fino ad oggi e su questa scia intendo continuare”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento