rotate-mobile
Cronaca

Elezioni comunali: a Treviso e provincia l'affluenza si ferma al 55,24%

Moriago della Battaglia raggiunge il quorum, a Istrana l'affluenza più bassa di tutta la provincia (46,11%). Castello di Godego vola oltre il 60% mentre Treviso si ferma al 59,15%

TREVISO Seggi elettorali chiusi in provincia di Treviso. Dopo una domenica in cui le percentuali sull'affluenza sembravano proprio non voler decollare, anche nel terzo e ultimo rilevamento delle ore 23 la tendenza è rimasta pressoché invariata.

A livello generale, l'affluenza in provincia si è attestata al 51%, leggermente diversa invece la situazione nei singoli comuni di Marca. Fa di certo notizia il raggiungimento del quorum da parte del comune di Moriago della Battaglia che, con il 50,26% di votanti, allontana lo spettro del commissariamento e torna a rieleggere Giuseppe Tonello alla guida del paese. Encomiabile l'affluenza a Castello di Godego, unico comune di Marca a superare quota 60% (60,14%) mentre Istrana è il comune con la più bassa percentuale di votanti della Marca (46,11%). Non brillano nemmeno Mareno di Piave, Motta di Livenza e San Biagio di Callalta ferme rispettavimente al 47,11%, 48,20% e 49,02%. Buone percentuali invece a Nervesa della Battaglia (57,33%) e a Vedelago (54,03%). Treviso ha chiuso invece al 59,15% un dato che rende molto probabile l'ipotesi di un ballottaggio tra il candidato sindaco Mario Conte e il primo cittadino uscente Giovanni Manildo. Lo spoglio delle schede è entrato nel vivo.

LO SPOGLIO IN DIRETTA A TREVISO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali: a Treviso e provincia l'affluenza si ferma al 55,24%

TrevisoToday è in caricamento