rotate-mobile
Cronaca

Elezioni comunali: a mezzogiorno affluenza al diciannove per cento

A mezzogiorno Treviso è stata una tra le città con il maggior numero di votanti di tutta la provincia (21,53%). Mareno il comune meno virtuoso (14,32%). Seggi aperti fino alle 23

TREVISO Il grande giorno delle elezioni comunali è finalmente arrivato nei nove comuni della provincia di Treviso chiamati alle urne. La risposta degli elettori, almeno nelle prime ore di domenica mattina, non è stata però molto convinta.

Al primo rilevamento sull'affluenza di mezzogiorno, nella Marca aveva votato il 19,02% degli aventi diritto. Una percentuale leggermente migliore rispetto al primo rilevamento delle ultime elezioni comunali dove l'affluenza si era attestata intorno al 12%. Treviso è stata una delle città con il maggior numero di elettori andati alle urne. A mezzogiorno la percentuale di votanti si è fermata al 21,53%. Il comune più virtuoso è stato però Moriago della Battaglia che ha raggiunto quota 21,69%. Seguono a ruota Nervesa della Battaglia al 20,27%, Castello di Godego con il 19,30% di votanti, Motta di Livenza con il 16,15%, Vedelago con il 15,83%, Istrana poco sotto a 15,37% e San Biagio di Callalta a quota 14,70%. Mareno di Piave è stato il comune con la disaffezione più alta (solo il 14,32%). Il prossimo rilevamento sull'affluenza arriverà alle ore 19. Per votare ci sarà tempo fino alle ore 23 di domenica. Da lì in avanti inizierà la conta dei voti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali: a mezzogiorno affluenza al diciannove per cento

TrevisoToday è in caricamento