rotate-mobile
Cronaca Moriago della Battaglia / Località Isola dei Morti

Elicottero americano atterra sul Piave: aveva colpito un volatile

L'incidente martedì 21 giugno durante un volo di addestramento: a bordo dell'elicottero quattro militari partiti dalla base di Aviano. L'atterraggio, fuori programma, nelle vicinanze dell'Isola dei Morti

Non è passato inosservato l'atterraggio d'emergenza effettuato martedì pomeriggio, 21 giugno, da un Sikorsky UH60 Black Hawk partito dalla base americana di Aviano per un volo di addestramento.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", a bordo del velivolo c'erano: pilota, copilota e due specialisti dell'Esercito Usa. Poco dopo il decollo dalla base Usaf, l'elicottero ha impattato contro un volatile. A quel punto il pilota è stato costretto ad un atterraggio d'emergenza sul greto del Piave, all'altezza dell'Isola dei morti, nel Comune di Moriago della Battaglia. Alla torre di controllo friulana è stata inviata una segnalazione in diretta radio, diramata anche ai carabinieri di Vittorio Veneto, intervenuti sul posto. L'operazione è avvenuta in completa sicurezza: nessuno dei militari a bordo è rimasto ferito e, nonostante l'inconveniente, anche l'elicottero non ha riportato danni gravi. Le operazioni di controllo del velivolo sono andate avanti per circa tre ore. Il rientro alla base di Aviano verso le 21.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elicottero americano atterra sul Piave: aveva colpito un volatile

TrevisoToday è in caricamento