Escursionista si infortuna alla caviglia in montagna: deve intervenire l'elisoccorso

Vittima dell'infortunio in Val Vissada è una 39enne di Villorba. A Forcella Marcuoira, invece, il soccorso alpino ha aiutato una coppia di Oderzo a tornare a valle

L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore

Nella giornata di sabato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha recuperato un'escursionista di 39 anni di Villorba con un probabile trauma alla caviglia in Val Vissada, a San Pietro di Cadore (BL) e successivamente una coppia di 57 e 59 anni di Jesolo (VE), sull'ultimo tratto della Ferrata Lipella sulle Tofane. Una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata invece inviata sul sentiero che scende da Forcella Marcuoira, questa volta per una coppia di Oderzo che aveva smarrito la traccia. Geolocalizzati, marito e moglie sono stati individuati e riportati a valle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento