rotate-mobile
Cronaca

Emergenza cinghiali: no caccia libera si piani di controllo

L'assessore all'agricoltura e alla caccia Giuseppe Pan ha espresso il suo parere per l'emergenza cinghiali promuovendo i piani di controllo

TREVISO Emergenza cinghiali, l'assessore all'agricoltura e alla caccia Giuseppe Pan ha espresso la sua opinione sul tale tema sottolinenando che la caccia al cinghiale non è l’unico mezzo per affrontare l’”emergenza” creata dal proliferare dei dannosi ungulati. Il piano previsto si concentra infatti su interventi diversificati e integrati di controllo, che possono anche prevedere l’intervento selettivo dei cacciatori.

“Siamo in attesa del parere tecnico-scientifico dell’Ispra sulla sperimentazione in atto nel parcoregionale della Lessinia dichiara l’assessore Giuseppe Pan – per tirare le fila sullamodalità più efficace e conveniente per gestire l’emergenza cinghiali e impostare unacorretta politica di gestione della specie" ha dichiarato l'assessore Pan. La giunta ha intanto proposto, con un proprio disegno di legge attualmente al vaglio della commissione regionale Agricoltura, nuove regole mirate al contenimento dei danni causati dalle specie selvatiche come cinghiali, lupi e orsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza cinghiali: no caccia libera si piani di controllo

TrevisoToday è in caricamento