Cronaca

Emergenza all'Enpa di Ponzano Veneto: si cerca urgentemente casa per 164 gattini

La struttura trevigiana dedita al soccorso degli animali non ha più posto e risorse per fronteggiare gli ultimi abbandoni. Scatta così l'appello di aiuto ai cittadini

PONZANO VENETO Per le associazioni animaliste è “allarme rosso” abbandoni di animali. Se ne fa portavoce l’Enpa, segnalando le gravissime difficoltà nel gestire e arginare l’emorragia d’abbandoni che è ancora solo all’inizio. È prassi quotidiana infatti, da metà marzo fino a settembre inoltrato di ogni anno, che i telefoni dell'Enpa ricevano segnalazioni di abbandoni di cuccioli, singoli o intere cucciolate, a volte anche di mamme con piccoli al seguito. "Ci si sbarazza di loro per vigliaccheria, ignoranza e crudeltà. Sono migliaia i gattini abbandonati ogni anno, i pochissimi fortunati vengono casualmente trovati da passanti, ma i più, fanno un bruttissima fine, muoiono di stenti per fame e sete, divorati vivi dalle larve di mosca, predati da volpi e tassi. Una morte tra atroci sofferenze alla quale nessuno ci fa caso. ma che comunque ci vede tutti complici e in parte artefici. Uno tsunami a cui è difficile farvi fronte poiché le domande d’accoglienza vanno ben oltre le capacità ricettive" ha dichiarato il Presidente di Enpa Treviso Adriano De Stefano.

"Così, ogni anno, il dramma si ripete, tra l’indifferenza dei più e l’angoscia dei pochi che, rispondendo alla propria coscienza, si sentono in dovere di porvi un qualche rimedio. Lottare quotidianamente contro l’ignoranza e l’indifferenza e raccogliere quotidianamente dalla strada o dai cassonetti animali abbandonati non è un bel vivere". Alla Protezione Animali Trevigiana la prima chiamata di mici abbandonati è giunta già il 19 marzo da Parè di Conegliano, dove una gatta ha partorito i suoi cuccioli sotto una siepe. Da allora i ritrovamenti sono stati quotidiani. Attualmente presso l’Enpa Trevigiana vi sono 164 cuccioli di gatto. Molti di loro sono in stallo: in questa delicata fase della loro vita non possono essere infatti accolti in gattile per una questione sanitaria e soprattutto perché, quelli senza la mamma, devono essere allattati ogni 4/5 ore. L’Enpa ha però esaurito le proprie capacità di stallo e lancia un appello alla cittadinanza affinché, chi può, si renda disponibile per il tempo strettamente necessario. Si chiede una mano per affrontare l'emergenza stalli dei gattini e/o delle mamme gatte con relativi cuccioli. Servono altre persone di supporto in questo difficile momento. "Basta una stanzetta, un bagno, una taverna/lavanderia, se sono piccoli anche una bacinella per il bucato, per poterli tenere in casa. Per i piccoli che non mangiano ancora da soli, necessitiamo di persone disposte ad allattarli, chi vorrebbe, ma non può per impegni di lavoro, di certo ha sicuramente una zia, una nonna, un'amica o qualcuno che è a casa e può rendersi utile" dichiarano dal centro di Ponzano. I volontari sono inoltre disponibili ad insegnare e ad assistere (fornendo anche tutto il materiale necessario) a chiunque si offrirà di aiutarli.

"Cerchiamo dunque urgentemente persone disponibili all’adozione od eventualmente ad aiutarci tenendo i cuccioli presso le loro abitazioni, fintantoché la situazione di emergenza non sarà rientrata. Per chi si sente disponibile a dare il proprio contributo può chiamare Cinzia 347.6961736 il pomeriggio dalle 17.30 alle 19, o Laura al 389.1305548, mail: treviso@enpa.org". L’Enpa ha poi comunicato che lo scorso anno ha recuperato e affidato 624 gatti che, sommati a quelli degli anni precedenti, superano le 4mila unità. La stessa consiglia, a tutti coloro che palesano l’idea di abbandonare la cucciolata, di lasciare i piccoli con la mamma almeno fino ai due mesi e, nel frattempo, prendere contatto con i volontari che poi si faranno carico d’affidare i cuccioli e contribuiranno alla sterilizzazione della mamma affinché l’evento non si ripeta più. "Per gli abbandoni e le violenze non esiste crisi, anzi. Il trend è in crescita e non ci sembra sia il segno di civiltà del quale dovremmo andare fieri" chiosa De Stefano.

29-05-2016-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza all'Enpa di Ponzano Veneto: si cerca urgentemente casa per 164 gattini

TrevisoToday è in caricamento