Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Lotta alla povertà, nascono in Veneto gli empori della solidarietà

La Regione ha finanziato con 347mila euro l'apertura di spazi per rendere più efficaci le azioni di contrasto al disagio sociale

VENEZIA Cambio di marcia della Regione Veneto nella lotta alla povertà e al disagio sociale. Ad annunciarlo è l’assessore regionale ai servizi sociali Davide Bendinelli che informa di un provvedimento adottato dal governo veneto che finanzia con 347mila euro la nascita degli Empori della Solidarietà “spazi appositamente identificati dagli enti locali  o da privati - afferma Bendinelli - per coordinare e rendere più efficaci le tante azioni intraprese dai vari soggetti del territorio veneto con l’obiettivo di combattere la povertà e il disagio sociale attraverso la redistribuzione delle eccedenze alimentari”.

L’iniziativa fa parte di un Programma triennale ad ampio respiro, che attraverso la realizzazione dell’”Emporio Solidale” diventerà il luogo comune per gli operatori e le persone in difficoltà a causa del difficile periodo di crisi che si sta vivendo. “Anche questa è una risposta concreta e costruttiva della Regione Veneto – sottolinea Bendinelli – che punta a fornire risorse ma anche e soprattutto a sollecitare e valorizzare il coordinamento delle azioni, mettendo in campo un’azione di grande significato sociale, ma anche di grande concretezza, perché finanziamo progetti specifici che ci sono pervenuti da realtà locali già bene attrezzate e con esperienze molto valide nel settore. Con la nascita di questi empori si punta anche a sensibilizzare tutta la comunità veneta sul problema della famiglie in difficoltà crescente per la crisi e a combattere gli abusi e il fenomeno della cosiddetta ‘rivendita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla povertà, nascono in Veneto gli empori della solidarietà

TrevisoToday è in caricamento