rotate-mobile
Cronaca Pederobba

Pederobba, Arpav e Ulss in consiglio comunale presentano lo studio epidemiologico

Cinquetti (ULSS) e Rosa (ARPAV) in Consiglio Comunale presentano dati sulla qualità dell’aria e l’indagine epidemiologica in collaborazione con l’Amministrazione Comunale

PEDEROBBA Un Consiglio Comunale molto atteso quello tenutosi il 29 Dicembre a Pederobba, presenti il dott. Sandro Cinquetti Direttore di Unità Operativa - Servizio Igiene e Sanità Pubblica - Dipartimento di Prevenzione dell'ULSS Trevigiana e la Dott.ssa Maria Rosa Responsabile - Servizio Stato dell'Ambiente - Dipartimento di Treviso, entrambi convocati dall'Amministrazione Comunale per relazionare sullo studio epidemiologico voluto dal Sindaco Marco Turato. Sala gremita e molti i Sindaci presenti dai comuni limitrofi.

Ad aprire l'audizione la relazione della dott.ssa Rosa (ARPAV) tutta incentrata sulle indagini costanti che hanno riguardato Pederobba negli ultimi oltre 10 anni e che fanno del Comune di Pederobba un unicum in tutta la regione quanto al monitoraggio dell'aria. Un lavoro quello svolto da ARPAV a Pederobba di cui Rosa ha voluto rivendicare i meriti e l'efficacia nonché la trasparenza spiegando come tutti i dati siano disponibili pubblicamente in rete. Inoltre nella sua analisi la rappresentante di ARPAV ha voluto chiarire come a Pederobba si riscontrino gli stessi elementi di criticità della pianura padana e una qualità dell'aria non diversa da quella degli altri comuni della provincia di Treviso con livelli di particolato e idrocarburi su valori inferiori.

Subito dopo è stata la volta di Cinquetti che ha esordito premettendo come lo stato di salute medio nel nostro territorio sia tra i più alti al mondo chiarendo poi in maniera puntuale come si svolgerà lo studio di coorte che l’ULSS condurrà insieme all’Istituto Epidemiologico Regionale. Cinquetti ha puntualizzato che l’indagine epidemiologica si svolgerà con il metodo della "coorte storica" perché scientificamente più affidabile di altri metodi. Inoltre ha rivendicato il coinvolgimento di un'istituzione prestigiosa come l'Università di Brescia con il Prof. Donato, esperto mondiale su questi temi. Su questo studio verranno impiegate le migliori risorse scientifiche del sistema istituzionale ha voluto chiarire.

"E' stata una serata chiarificatrice" afferma il Sindaco di Pederobba Marco Turato "i tecnici hanno dato risposte chiare sullo stato della qualità dell'aria a Pederobba che non è diversa da altri Comuni e sullo studio epidemiologico che verrà condotto dalle massime istituzioni sanitarie regionali, una garanzia di competenza e trasparenza.” “I progetti di monitoraggio dell'aria a Pederobba come ha riconosciuto la stessa ARPAV sono scrupolosi ed un esempio per tutta la regione, continueremo su questa strada e intensificheremo gli sforzi di prevenzione nel solo interesse della tutela dei cittadini." chiarisce Turato "ringrazio le istituzioni ARPAV, ULSS e Istituto Epidemiologico Regionale per il lavoro svolto fin ora e quello che svolgeranno, a Pederobba sono in campo le migliori risorse scientifiche a servizio dei cittadini, aspettiamo fiduciosi i risultati del loro lavoro.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pederobba, Arpav e Ulss in consiglio comunale presentano lo studio epidemiologico

TrevisoToday è in caricamento