rotate-mobile
Cronaca Montebelluna

Sanità, all'Ulss 8 Tac e risonanze anche di notte

L'Ulss 8 ha esteso l'offerta degli esami diagnostici in orario notturno. Gli utenti potranno eseguire Tac e risonanze anche la sera, fino alle 23

Si amplia l'offerta degli ospedali trevigiani nei confronti dei pazienti, per snellire le liste di attesa e venire incontro alle esigenze dei lavoratori.

Dopo l'esperimento dell'Ulss 7 sulle "aperture domenicali", anche l'azienda sanitaria di Castelfranco Veneto e Montebelluna ha deciso di incrementare il sistema di aperture straordinarie attivato dal 2011 per la diagnostica.

L'aumento della richiesta di esami radiologici come risonanze magnetiche e TAC ha indotto l’Ulss 8 ad attivare fin dal 2011 presso l’Unità operativa di Radiologia del presidio ospedaliero di Montebelluna sedute diagnostiche oltre l’orario ordinario di lavoro, fino alle 23 dal lunedì al venerdì.

Spesso sono state attivate anche sedute aggiuntive di domenica, nel presidio ospedaliero di Montebelluna, e il sabato mattina, nel presidio ospedaliero di Castelfranco, tanto che si può ormai parlate di una organizzazione pressoché stabile.

Inoltre, in base al recente accordo di budget stipulato con il Centro Diagnostico Castellano per l’anno 2013, è stata ottenuta la disponibilità della struttura estendere gli orari di apertura dalle ore 7 alle ore 21, dal lunedì al venerdì, e dalle 8 alle 13, il sabato mattina.

L'incremento del servizio si aggiunge alla già consolidata attività di screening mammografico, che dal 2010 nell'Ulss 8 viene svolta dal 2010 nelle giornate di sabato e domenica in quattro sedi di Castelfranco, Montebelluna, Crespano del Grappa e Valbobbiadene.

“Con questo ultimo accordo con il Centro Diagnostico Castellano aumentano ulteriormente le possibilità di scelta, da parte dei cittadini che lavorano, di effettuare accertamenti in orari più consoni ai loro impegni – ha commentato il Direttore Generale, dottor Bortolo Simoni – Ovviamente si tratta di una organizzazione che va continuamente valutata ed eventualmente ritarata in base alle richieste di esami e alle disponibilità degli utenti pervenute”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, all'Ulss 8 Tac e risonanze anche di notte

TrevisoToday è in caricamento