menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escort tenta di pagare il viaggio offrendosi di fare sesso con il tassista

Denunciata dalla polizia una 34enne di Preganziol: in tasca aveva solo 20 euro ma la corsa ne costava 55. Il 66enne alla guida chiama il 113

TREVISO Dopo una notte trascorsa con un cliente a Conegliano, aveva chiamato un taxi per farsi riaccompagnare a casa: al momento di pagare il dovuto, 55 euro, ha offerto una prestazione sessuale al tassista visto che in tasca aveva solo 20 euro. A finire nei guai una escort di 34 anni, di Preganziol che se l'è cavata comunque con una denuncia per ubriachezza molesta.

Il tassista, un 66enne, dopo aver chiamato la polizia, ha infatti rinunciato a sporgere querela nei suoi confronti. L'episodio è avvenuto alle 8 di giovedì mattina. Al momento di scendere dal taxi e pagare, nei pressi dell'aeroportoCanova”, la prostituta ha offerto le proprie grazie all'uomo per non pagare il trasporto. Il 66enne si è però subito rifiutato e ha contattato il 113.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento