rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Sicurezza, Prefettura proroga servizi di controllo del territorio dell'Esercito

7050 militari delle Forze Armate della cosiddetta “operazione strade sicure” per i servizi di vigilanza a siti ed obiettivi sensibili

TREVISO E’ in corso di perfezionamento il provvedimento legislativo – Legge di Bilancio 2018 – con il quale verrà prorogato fino al prossimo 31 dicembre 2019, il concorso di un’aliquota di 7050 militari delle Forze Armate della cosiddetta “operazione strade sicure”, per i servizi di vigilanza a siti ed obiettivi sensibili. Nella fattispecie, l’attività in parola iniziata lo scorso 28 luglio e che ha riscosso ampi consensi nel Comune capoluogo, proseguirà con il mantenimento di 20 unità dell’Esercito Italiano già assegnati dal Ministero dell’Interno, che affiancano e collaborano con le Forze dell’Ordine nello svolgimento dei servizi di controllo e vigilanza del territorio, peraltro già consuetamente attenzionato. L’aliquota militare attivamente impegnata sul nostro territorio, presta servizio presso il 33° Reggimento EW Falzarego di stanza a Treviso, mentre il Comando dell’Operazione “Strade Sicure” è del Raggruppamento Tattico Triveneto dell’Esercito, appartenente al Reggimento Lagunari “Serenissima”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Prefettura proroga servizi di controllo del territorio dell'Esercito

TrevisoToday è in caricamento