Tragedia sventata a Postioma Esplosa una bombola del gas

Nella mattinata di domenica, lo scoppio nel cortile di una palazzina di via Ferrini. Le temperature troppo alte all'origine del botto. Nessun ferito

POSTIOMA - Tragedia sfiorata, domenica mattina alle 9.30, in via Ferrini a Postioma. Temperature in aumento e afa hanno fatto esplodere una bombola di gas gpl.

L'ESPLOSIONE - È stato il troppo caldo a provocare lo scoppio nel cortile di una bifamiliare, una palazzina isolata nella frazione del comune di Paese. Pper fortuna l'incidente non ha fatto vittime e non ci sono stati danni né feriti. Il gas è fuoriuscito propagandosi nel cortile posteriore e nel garage con taverna al piano interrato.

GLI INTERVENTI. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, provvedendo all'allontanamento delle persone, anche nelle abitazioni vicine, per motivi di sicurezza. Chiusa la strada in entrambi i sensi di marcia per un raggio di 300 metri. I pompieri hanno bonificato l'abitazione e monitorato la concentrazione di gas infiammabile nell'intera zona. Recuperati e messi in sicurezza anche altri 5 bidoni di gas gpl, alcuni pieni altri vuoti, dentro e fuori l'abitazione. Uno di questi già mostrava segni di rigonfiamento e per bruciare il gas all'interno l'intervento si è prolungato fino alle 15.30. Sul luogo dell'incidente anche i carabinieri della stazione locale per i rilievi del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento