rotate-mobile
Cronaca

Fisco: nel capoluogo della Marca evaso uno scontrino su tre

Controlli della Guardia di Finanza negli esercizi commerciali di Treviso e dell'hinterland. Scoperto uno scontrino non emesso su tre

La Guardia di Finanza di Treviso ha portato a termine il “Piano Coordinato di Controllo Economico del Territorio”, con risultati poco edificanti per i trevigiani.

Durante le verifiche nel capoluogo le Fiamme Gialle hanno riscontrato 121 violazioni su 352 controlli. Uno scontrino evaso au tre, dunque. Nei primi due mesi dell'anno i militari avevano già passato a setaccio gli esercizi della Provincia, individuando 114 scontrini non emessi.

Gli accertamenti, tuttavia, non hanno riguardato solo l'emissione di scontrini e ricevute, ma anche l'abusivismo commerciale e la vendita di prodotti contraffatti. Il risultato è stato il sequestro di 128 tra capi di abbigliamento e profumi e la segnalazione all'Autorità Giudiziaria e alla Camera di Commercio di due persone.

Gli uomini della Guardia di Finanza hanno ispezionato anche alcune aziende, scovando cinque lavoratori non regolari, che si sono sommati ai 61 già individuati tra gennaio e febbraio 2012.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisco: nel capoluogo della Marca evaso uno scontrino su tre

TrevisoToday è in caricamento