rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Villorba / Via della Cartiera

Vandali al centro vaccini: «Duemila euro di danni, denuncia ai carabinieri»

Il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi, commenta il raid vandalico avvenuto la scorsa settimana nei bagni del centro vaccini di Villorba: «Entro martedì vorremmo installare una videocamera di sorveglianza»

Danni per circa duemila euro al centro vaccini di Villorba: l'atto vandalico, messo a segno all'inizio della scorsa settimana, è stato denunciato dall'Ulss 2 questa mattina, lunedì 6 dicembre, ai carabinieri di Villorba.

«Spero che entro domani si riesca ad installare una videocamera di sorveglianza nella zona d'ingresso dei bagni in modo da evitare che episodi simili tornino a verificarsi - commenta il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi - Il controsoffitto dei bagni deve essere ancora sistemato. I nostri tecnici sono al lavoro per far tornare la situazione alla normalità il prima possibile. Non possiamo definirlo come un atto "No vax" perché non sappiamo ancora chi siano i responsabili - precisa il direttore generale - La zona dei bagni è ad accesso libero per tutti, non solo per il personale sanitario o per i cittadini che hanno prenotato la vaccinazione. Senza videocamere nei paraggi sarà davvero difficile riuscire ad individuare i responsabili». A seguire la vicenda in questi giorni per l'Ulss 2 è l'ingegner Casagrande. I militari dell'Arma hanno avviato le indagini sull'accaduto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali al centro vaccini: «Duemila euro di danni, denuncia ai carabinieri»

TrevisoToday è in caricamento