menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riconversione ex sede Questura di Treviso, Manildo: "Un altro buco nero che se ne va"

Il sindaco di Treviso, Manildo: "Si tratta di un passo importante per la zona dove riprenderanno vita la Chiesa di San Gaetano e l'edificio che da novembre ospiterà la collezione Salce"

TREVISO Partiranno a breve i lavori di riconversione dell'ex sede della Questura di Treviso per mano di un gruppo imprenditoriale veneto, è quanto avrebbe confermato nella giornata di giovedì Fondazione Cassamarca nel corso del Consiglio di Indirizzo dell’Ente. Il complesso in pieno centro storico, in seguito al trasferimento della Questura nella nuova area Appiani, sarebbe passato alla Fondazione Cassamarca.

Oggi il compendio ex Questura sarebbe diventato oggetto di un programma di cambio destinazione d’uso e riqualificazione urbana, durante la seduta odierna del Consiglio secondo quanto riportato dai quotidiani locali, sarebbe stato comunicato che lo storico Palazzo Bortolan sarà affittato, per una  porzione, a Unicredit. Con tali progetti la Fondazione affermerebbe di voler contribuire alla politica di rivitalizzazione del centro storico di Treviso.

"Un altro buco nero che se ne va, un altro immobile che torna alla vita cittadina, positivo poi che l’intervento parta su un piano approvato" è quanto ha dichiarato il sindaco Giovanni Manildo commetando la riconversione dell'ex Questura di Treviso. "Si tratta di un passo importante per la zona dove riprenderanno vita la Chiesa di San Gaetano e l’edificio che da novembre ospiterà la collezione Salce”, ha concluso il primo cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento