rotate-mobile
Cronaca

Gli ruba il profilo Facebook, gli fa mangiare escrementi

Un 15enne in una casa di accoglienza ha punitoun coetaneo,che gli aveva rubato il profilo di Facebook, facendogli mangiare escrementi e leccare il wc

Una storia di violenza e bullismo viene da un centro di accoglienza della Pedemontana trevigiana.

Un ragazzino di 15 anni e' stato rinchiuso in bagno e costretto a mangiare escrementi per aver rubato il profilo Facebook a un coetaneo.

Come riporta Il Gazzettino a portsre a galla la vicenda e' stato un educatore, che ha scopero quanto stava avvenendo.

Uno dei due ragazzini, gia' ai domiciliari per rapina aggravata, ha scoperto che il compagno di stanza si era impossessato del suo profilo Facebook. Per punirlo lo ha sequestrato in bagno e obbligato a ingurgitare i suoi escrementi e a pulire con la lingua il wc.

L'educatore, scoperto il dramma che si stava consumando, ha avvertito i carabinieri, che hanno avviato le delicate indagini.

Il 15enne aguzzino e' stato denunciato per violenza aggrvata e minacce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ruba il profilo Facebook, gli fa mangiare escrementi

TrevisoToday è in caricamento