menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Facebook blocca il profilo del sindacalista Breda: sul web spunta un suo clone

Il noto dipendente dell'Electrolux, reintegrato in azienda solo qualche giorno fa, è pronto a sporgere denuncia alla polizia postale per appropriazione dell'identità digitale

SUSEGANA Una denuncia per appropriazione indebita di identità digitale presso la polizia postale. A questo è pronto Augustin Breda, noto sindacalista all'interno della Electrolux da poco reintegrato in azienda, dopo il licenziamento per abuso di permessi retribuiti, grazie ad una sentenza del Tribunale di Pordenone. L'uomo è stato infatti vittima del blocco del suo profilo Facebook dopo che sul web è comparso il profilo di un omonimo, anche lui dipendente della Electrolux. A quel punto sono scattati in automatico i controlli di sicurezza della azienda di Menlo Park in California e così Breda è ora nell'impossibilità, come riporta "il Gazzettino", di poter usare la propria pagina Facebook oltre alla fanpage "Skatenati Electrolux". Un atto dovuto quello dell'azienda americana, ma che ha comunque portato Breda a pensare che si tratti di un'operazione orchestrata da qualcuno che ben sapeva quello che faceva e quali conseguenze "social" avrebbe portato il suo gesto, soprattutto in queste giornate 'calde' dal punto di vista dell'azienda trevigiana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento