Fake previsioni sul web: "Usate il sito di Arpav"

L'assessore regionale Bottacin ha le idee chiare: "Per avere le risposte più attendibili c'è una soluzione molto semplice, ovvero utilizzare le previsioni meteo fornite da ARPAV"

TREVISO "Per avere le risposte più attendibili c'è una soluzione molto semplice: utilizzare le previsioni meteo fornite da ARPAV, che sono le più precise". Con questo consiglio anche l'assessore regionale all'Ambiente e alla protezione civile Gianpaolo Bottacin interviene sul tema dell'attendibilità dei siti contenenti previsioni meteorologiche che, a volte diffuse in maniera imprecisa, recano danno non solo agli utenti ma pure ad amministrazioni e operatori turistici.

"Le informazioni elaborate dalla nostra agenzia infatti – fa rilevare l’assessore - vengono predisposte con lo scopo principale di definire i bollettini di allertamento della Protezione Civile, inviati tutti i giorni ai componenti del sistema di protezione civile e in primis alle amministrazioni comunali. Essendo un bollettino di allertamento, viene fatto con un'accuratezza che può definirsi massima, utilizzando vari modelli matematici. Proprio per questo - conclude Bottacin - l'orizzonte temporale deve essere necessariamente breve per risultare attendibile;  vedere siti internet che invece propongono bollettini meteo con previsioni anche ad un mese fa sorridere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento