rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Falsifica una carta d'identità per incassare un assegno: condannata a 27 mesi di cella

Giudicata colpevole di falso e ricettazione una 35enne napoletana: aveva cercato di "rubare" gli 8.300 euro a una 24enne trevigiana che la UnipolSai le aveva dato come risarcimento danni

TREVISO Ha falsificato una carta d’identità per riuscire a incassare un assegno da 8.300 euro che era intestato a una giovane trevigiana come risarcimento dall'assicurazione in seguito a un incidente stradale. Scoperta dagli uomini della Polizia Postale, una 35enne napoletana è stata condannata dai giudici del Tribunale di Treviso a due anni e tre mesi di reclusione e a mille euro di multa.

Difesa dall'avvocato Benedetto Pinto, la donna rischiava una pena ben più pesante: oltre a tre diversi reati di falso, la 35enne era chiamata a rispondere anche di riciclaggio, ipotesi accusatoria che è stata però derubricata dalla corte in quella più lieve di ricettazione.

A processo, con l'avvocato del foro di Firenze Fabio Cartelli, la UnipolSai assicurazioni si è costituita parte civile ottenendo un risarcimento danni di mille euro e il pagamento delle spese legali per altri 3.600.

Stando a quanto contestato dalla Procura di Treviso, i fatti contestati risalivano al 20 giugo 2012. La 35enne, dopo essere entrata in possesso di quell'assegno intestato a una 24nne per motivi rimasti ignoti, si è recata presso l'ufficio postale di Borgo Cavour. Allo sportello ha presentato una carta d'identità falsa, con le generalità della giovane trevigiana, chiedendo di aprire un libretto postale per versare l'assegno.

E' stata la direttrice dell'ufficio postale a fiutare che qualcosa di storto forse c'era, tanto da chiamare la polizia per accertare la reale identità della 35enne. Prendendo tempo fingendo di avviare le pratiche per l'apertura del libretto postale, la direttrice aveva visto giusto: gli agenti, giunti in filiale, hanno infatti smascherato la 35enne denunciandola a piede libero e bloccando l'incasso di quell'assegno.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsifica una carta d'identità per incassare un assegno: condannata a 27 mesi di cella

TrevisoToday è in caricamento