menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La banda ultra larga sbarca a Farra di Soligo: servirà 2600 edifici

L'assessore Mattia Perencin: "È un'opportunità soprattutto per alcune aree del nostro territorio scarsamente coperte: avevo già sollecitato più volte gli operatori ad intervenire"

FARRA DI SOLIGO "Nei giorni scorsi è stata approvata dalla Giunta Comunale e trasmessa alla Regione Veneto la convenzione per la posa della Banda Ultra Larga. Anche Farra di Soligo rientra fra quei Comuni che aderisce così al Progetto Regionale. “L'infrastruttura sarà abilitante per un servizio di Banda Ultra Larga  verso le abitazioni e le imprese del nostro Comune" afferma l'assessore Mattia Perencin.

In particolare l’accordo prevede lo stanziamento di circa 400 milioni di euro - 315 milioni di provenienza statale e 83 di provvista regionale derivanti dai fondi FESR e FEASR - nelle località a fallimento di mercato ovvero quelle aree non servite dagli operatori di telecomunicazione (le cosiddette aree bianche) con l’obiettivo di portare a tutti almeno i 30 Mbps e i 100 Mbps almeno al 70% della popolazione che risiede in tutti i Comuni con più di 2500 unità immobiliari. 

"Il Comune di Farra di Soligo sarà interessato con la stesura di molti km di fibra ottica, nonché il raggiungimento a piano di circa 2.600 edifici, nelle 11 località individuate dal Progetto Banda Ultra Larga da Col San Martino a Soligo.  È un'opportunità soprattutto per alcune aree del nostro territorio scarsamente coperte afferma l'assessore Mattia Perencin, avevo già sollecitato più volte gli operatori ad intervenire proprio per dare un servizio sempre più richiesto da aziende e abitazioni".

L’intervento di banda ultra larga riguarderà circa 1,6 milioni di Veneti, poiché almeno ogni comune Veneto ha una località definita area Bianca. L’intervento finanziato dallo Stato e dalla Regione punta quindi a sopperire all’attuale fallimento di mercato e consisterà nel posare fibra ottica pubblica che poi verrà messa a disposizione degli operatori di telecomunicazione per l’erogazione dei servizi di connessione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Acquista on line un maltese a 200 euro, truffato

  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento