rotate-mobile
Cronaca Farra di Soligo / Via Gravette

Incendio divampa in cantina, due anziani coniugi in ospedale

L'allarme in mattinata a Col San Martino in via Gravette, Intervenute alcune squadre dei vigili del fuoco, oltre alle ambulanze del Suem 118. Intervenuto anche il sindaco Mattia Perencin

Due anziani coniugi, T.B., 82 anni,  e G.C., una 79enne, sono stati trasportati in ospedale a Conegliano a causa di una lieve intossicazione provocata da un incendio divampato nella loro abitazione di Col San Martino, frazione di Farra di Soligo, in via Gravette. L'allarme è scattato alle 8 di stamattina, 22 aprile, quando il rogo ha interessato una legnaia attigua alla cantina. Intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco dal distaccamento di Vittorio Veneto che hanno fatto uscire marito e moglie (uno dei due è costretto a letto) della casa, per poi affidarli alle cure del Suem 118. Entrambi non sono in pericolo di vita ma l'abitazione ha subito danni ingenti. A Col San Martino, per seguire in prima persona la vicenda di questa famiglia, è giunto anche il sindaco di Farra, Mattia Perencin e una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Vittorio Veneto che cercheranno di chiarire, insieme ai pompieri, le cause del rogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio divampa in cantina, due anziani coniugi in ospedale

TrevisoToday è in caricamento