Accende il gas ma la bombola provoca un incendio, 46enne ustionato

Paura all'alba di oggi a Farra di Soligo all'interno di un'abitazione di via Canal Nuovo. Sul posto sono intervenute squadre dei vigili del fuoco da Conegliano e Montebelluna, ambulanza e automedica del Suem 118 e i carabinieri

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco

Un incendio ha provocato gravi danni ad un'abitazione di via Canal Nuovo, a Farra di Soligo, e ustionato gravemente il padrone di casa, un 46enne, Antonio Spadetto. L'uomo, nella circostanza, é stato soccorso da medico e infermieri del Suem 118 e trasportato al centro Grandi Ustionati dell'ospedale di Padova. La causa delle fiamme è stata attribuita alla perdita di gas di una bombola presente all'interno della casa e collegata al fornello da campeggio che il 46enne stava utilizzando per preparare il caffè. Le fiamme sono state domate da alcune squadre dei Vigili del Fuoco di Conegliano e Montebelluna. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Vittorio Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento