rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca San Giuseppe / Via Noalese

Investito e ucciso sul cavalcavia di San Giuseppe: Federica Dametto a processo

La barista 37enne di Casier è accusata dell'omicidio colposo di Enrico Scarabello, omissione di soccorso, guida in stato d'ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti

TREVISO Federica Dametto è stata rinviata a giudizio. Dopo aver tentato la via del patteggiamento a tre anni di reclusione, pena ritenuta troppo lieve dal pm, la barista 37enne di Casier verrà processata il prossimo 19 dicembre. Difesa dall'avvocato Fabio Capraro, è accusata di omicidio colposo, omissione di soccorso, guida in stato d'ebbrezza e sotto l'effetto di stupefacenti per aver investito e ucciso giovedì 3 settembre 2015, lungo il cavalcavia di San Giuseppe, Enrico Scarabello, suo coetaneo residente a Carbonera.

Il gup Umberto Donà, ammettendo la compagnia di assicurazioni Tua come responsabile civile, ha anche dato il via libera alla costituzione di parte civile della moglie e del fratello della vittima, rappresentati dagli avvocati Massimo Benozzati e Gabriele Traina. La difesa ha già annunciato che si tratterà di un procedimento penale in cui le perizie tecniche saranno il centro della discussione.

La Procura di Treviso, in base agli accertamenti già effettuati, esclude però un ipotetico concorso di colpa dovuto al fatto che la coppia stesse camminando lungo il cavalcavia in un punto in cui non avrebbero potuto. Esclusi inoltre fattori esterni che possano aver contribuito a rendere marito e moglie “invisibili”: l'illuminazione era infatti buona, il manto stradale asciutto e la visibilità perfetta per il tratto di strada.

Di certo c'è che la barista, dopo aver investito e ucciso il 37enne di Carbonera, era stata trovata con un tasso alcolemico di 3,1 g/l. I test tossicologici successivi avevano poi stabilito che guidava anche sotto l'effetto di metadone e di EDDP (una sostanza sintetica derivata proprio dal metadone).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito e ucciso sul cavalcavia di San Giuseppe: Federica Dametto a processo

TrevisoToday è in caricamento