menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Auto in sosta sulla golena del Piave (Immagine d'archivio non riferita alla giornata di Ferragosto)

Auto in sosta sulla golena del Piave (Immagine d'archivio non riferita alla giornata di Ferragosto)

Ferragosto al Piave, auto in sosta nel mirino dei ladri

Colpita la zona di Maserada sul Piave nel pomeriggio di sabato 15 agosto. Rotto il finestrino di un'auto ma ladro in fuga a mani vuote. L'episodio segnalato ai carabinieri

Dopo aver trascorso Ferragosto nella golena del Piave, sono tornati alla macchina e si sono accorti che qualcuno aveva provato a derubarli rompendo uno dei finestrini della loro auto, fuggendo però a mani vuote.

Il tentato furto è stato denunciato ai carabinieri di Maserada sul Piave sabato 15 agosto, nel tardo pomeriggio. Al momento è l'unico episodio accertato ma, in queste ore, sui social network sono state numerose le segnalazioni di automobili aperte nel tentativo di rubare gli oggetti lasciati all'interno. Ferragosto rovinato, dunque, per chi si è trovato la macchina danneggiata a fine giornata. Un sabato molto affollato sulle rive del Piave. Il sindaco di Maserada sul Piave, Lamberto Marini, conferma ai nostri microfoni le ottime presenze di giornata: «Nonostante il maltempo di venerdì pomeriggio, sabato sono stati molti i cittadini arrivati per trascorrere Ferragosto in riva al fiume. Il clima era ottimo, la giornata festiva invitava a trascorrere del tempo in compagnia». San Biagio di Callalta e Ponte di Piave aspettano invece lunedì 17 agosto per tirare un bilancio definitivo dei controlli avvenuti durante il fine settimana. «Ad oggi non mi è stato segnalato nessun intervento anomalo» conferma il sindaco Alberto Cappelletto che, nei giorni scorsi, aveva promesso il pugno di ferro e pene severe per trasgressori ed eco-vandali nelle aree golenali del fiume. Il sindaco di Sernaglia della Battaglia, Mirco Villanova, conferma infine l'alto numero di presenze registrato oggi in riva al fiume: «Sono venuto di persona al Piave per controllare la situazione. Tante persone al fiume oggi ma la giornata sembra essere trascorsa senza interventi di rilievo. Abbiamo intensificato i controlli e anche domani, domenica 16 agosto, la Polizia locale e i carabinieri continueranno a monitorare le aree golenali». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento