menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conegliano: festa abusiva in pieno centro, carabinieri e polizia mettono i sigilli al locale

L'episodio è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Sotto accusa un quarantacinquenne della zona che aveva organizzato una festa "free drink" in un locale già sotto sequestro

CONEGLIANO Si è conclusa con l'intervento congiunto dei carabinieri e della polizia locale di Conegliano, una festa abusiva organizzata nella notte tra venerdì e sabato in via Cavallotti a Conegliano.

Come riportato dal quotidiano "Qdpnews", nei mesi scorsi il locale sotterraneo era stato chiuso e posto sotto sequestro, in quanto non in possesso dei requisiti edilizi e igienico-sanitari (si tratta in sostanza di un magazzino). Nonostante questo, da un po’ di tempo i vicini segnalavano lo svolgersi di feste con musica ad alto volume fino alle prime ore del mattino. Venerdì sera carabinieri e polizia hanno fatto irruzione nel locale trovando circa 80 persone intente a partecipare a una festa "free drink" per cui avevano pagato un biglietto d'ingresso di 30 euro. Immediata la chiusura del locale, con il relativo sequestro delle bottiglie d'alcol avanzate dalla festa. Il gestore è un uomo di 45 anni molto noto nella zona del coneglianese a cui è stato contestato il reato di esercizio abusivo pubblico. Sul suo conto le forze dell'ordine hanno aperto un'indagine per accertare ulteriori ed eventuali responsabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento