Prendono in affitto un appartamento per una festa abusiva: sanzionati 15 giovani

Il gruppo, grazie ad alcune segnalazioni, è stato scoperto in via Cadorna sabato sera. Per tutti loro è scattata la multa da 400 euro per il mancato rispetto del Dpcm sul Covid

Immagine di archivio

Una festa abusiva in tutto e per tutto. E' questo quanto hanno scoperto, sabato sera in via Cadorna a Treviso, gli agenti della polizia locale che erano stati chiamati sul posto da diverse segnalazioni da parte dei residenti. Una volta entrati nell'appartamento attenzionato, i vigili hanno subito potuto constatare come all'interno si trovassero una quindicina di ragazzi tra i 20 e i 25 anni (quasi tutti residenti fuori comune) in pieno atteggiamento "festaiolo" nonostante i divieti imposti dall'ultimo Dpcm e dalle ordinanze della Regione Veneto. Per questo motivo, visto anche che l'appartamento era stato appositamente affittato per l'occasione e che il controllo è avvenuto alle ore 22.30, tutti quanti sono stati sanzionati con 400 euro ciascuno come previsto dal Dpcm. 

Questa però, fortunatamente, è stata l'unica sanzione elevata dalle quattro pattuglie di polizia locale che hanno operato nel weekend. Infatti, nonostante l'importante flusso di persone che si è venuto a creare nella giornata di domenica (tanto da costringere nuovamente la polizia locale a chiudere via Calmaggiore, come già avvenuto sabato, dalle ore 16.15 alle 18), in tutto il centro cittadino non si sono verificate situazioni spiacevoli. «Mi sono presentato personalmente in borghese in diverse attività commerciali cittadine - racconta ai nostri microfoni Andrea Gallo, Comandante della polizia locale di Treviso - ma devo dire che tutti si sono comportanti bene. Dall'uso delle mascherine, al distanziamento sociale e al numero massimo di clienti per attività, tutto è andato bene». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento