Festa in casa con musica ad alto volume: intervengono i vigili

Controlli della polizia locale di Treviso per tutto il fine settimana di Ognissanti. Sospesa per disturbo alla quiete pubblica una festa in casa con otto nigeriani

Volante della polizia locale (Foto d'archivio)

Fine settimana di massima attenzione per la polizia locale di Treviso: i controlli su strada non hanno portato a particolari segnalazioni dal momento che la nebbia di questi giorni ha contribuito a limitare gli spostamenti.

I vigili sono però intervenuti la notte di Halloween nel quartiere Monigo. Alcuni residenti avevano chiamato la centrale per segnalare una festa in casa con musica ad alto volume. All'arrivo della volante, poco dopo mezzanotte, gli agenti hanno individuato in pochi minuti la casa da cui provenivano musica e schiamazzi. All'interno c'erano otto persone, tutte di origine nigeriana. La polizia locale ha interrotto la festa per disturbo alla quiete pubblica ma nessuna delle otto persone è stata sanzionata visto che anche il Dpcm attualmente in vigore non vieta gli assembramenti ma sconsiglia semplicemente i ritrovi domestici con più di sei persone.

caduti-3

Domenica di Ognissanti senza problemi di assembramenti nei cimiteri del territorio comunale. «C'è stato un ricambio continuo di persone e non abbiamo mai riscontrato situazioni di sovraffolamento. Agenti presenti anche alla cerimonia di deposizione delle corone al Monumento ai Caduti di Sant'Angelo che si è svolta domenica mattina alla presenza del sindaco Mario Conte e delle autorità cittadine - spiega il Comandante della polizia locale, Andrea Gallo - Nella giornata di domani, lunedì 2 novembre, continueremo i controlli nei vari cimiteri. Ci auguriamo che i cittadini continuino ad usare le mascherine e a mantenere il distanziamento sociale». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento