menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caorle

Caorle

Mercoledì 25 marzo festa del popolo veneto: gli eventi in piazza

In programma degustazioni delle tradizioni gastronomiche locali, antichi canti popolari, rievocazioni tra Venezia e Caorle

VENEZIA Mercoledì 25 marzo si celebra la “Festa del Popolo Veneto”, con eventi a Venezia e Caorle.   Lo annuncia l’assessore regionale all’Identità veneta Daniele Stival che informa che “per il quarto anno l’Unpli regionale, che riunisce la rete di oltre 500 Pro Loco venete, ha lavorato accanto all’assessorato per valorizzare nelle scuole della regione, dell’Istria e di Fiume, la ricchezza e la varietà dell’espressione linguistica, delle realizzazioni artistiche, delle leggende, dei misteri e dell’enogastronomia del Veneto”.

EVENTI La Festa del Popolo Veneto sarà anche una festa di piazza per tutti. Dalle ore 11 alle 15, in San Polo (Venezia), le Pro Loco in rappresentanza delle sette province venete offriranno a turisti e studenti degustazioni delle tradizioni gastronomiche locali (in collaborazione con San Benedetto e Latteria Soligo). La Pro Loco di Corezzola curerà inoltre la rievocazione di antichi mestieri della tradizione contadina veneta. Altro appuntamento in serata a Carole, in località Ca’ Cornioni (Cantina Campo Rimembranze, 10), a partire dalle 18 si potrà assistere ad antichi canti popolari, rievocazioni e degustazioni di prodotti tipici, grazie alla Pro Loco di Caorle. Alle 19, Rita Gusso, che si è aggiudicata il primo premio al concorso nazionale “Salva la tua lingua locale” terrà una lettura di poesie in dialetto caorlino, alle 20 seguirà il momento conviviale curato dall’Istituto Alberghiero Lepido Rocco di Carole.

IL CONCORSO Il Concorso “Tutela, Valorizzazione e Promozione del Patrimonio Linguistico e Culturale Veneto”, patrocinato dal MIUR, continua a crescere nella partecipazione e nella qualità dei lavori presentati dalle scuole e realizzati, in molti casi, con il sostegno delle Pro Loco locali. In questa edizione sono arrivati 182 progetti (erano 150 nel 2014) e hanno partecipato 124 istituti scolastici (116 lo scorso anno), di diverso ordine e grado.  La Giuria preposta ha selezionato 37 progetti e mercoledì a Venezia, nella prestigiosa cornice della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista dalle 9.15 ci sarà la premiazione (San Polo, 2454) a Venezia alla presenza di Daniele Stival, Assessore all’Identità Veneta Regione del Veneto, Daniela Beltrame- Direttore generale Miur-USR Veneto, Giovanni Follador – Presidente UNPLI Veneto, Maria Teresa De Gregorio – Direttore Dipartimento Cultura Regione del Veneto, Maurizio Tremul – Presidente Comunità degli Italiani (Slovenia e Croazia).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento