menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Tolleranza zero" sui festeggiamenti abusivi nella golena del Piave

Altolà del Comune di Ponte di Piave contro chi ha intenzione di organizzare feste e musica lungo le sponde del fiume sacro alla Patria

PONTE DI PIAVE "Tolleranza zero" sui festeggiamenti abusivi nella golena del Piave. In via preventiva, quest'anno l'Amministrazione comunale di Ponte di Piave intende avvisare quanti intendano organizzare feste e musica lungo le sponde del fiume sacro alla Patria, in occasione del lungo week-end della festa del 25 aprile.

«Visti gli episodi accaduti negli scorsi anni, era necessario dare il cosiddetto "giro di vite" sul fronte della sicurezza. Ecco perchè intendiamo far sapere anticipatamente che quest'anno rafforzeremo la vigilanza delle zone dove vengono solitamente organizzate queste feste - ha commentato l'assessore comunale di comparto, Stefano Picco - Le Forze dell'Ordine saranno in pattugliamento, ma ci affidiamo anche al buon senso delle persone, affinché rispettino il Piave, sia per il suo valore ambientale sia per quello storico». «Detto questo, nessuno frenerà il divertimento, infatti durante il giorno i pic-nic sono consentiti come da tradizione», ha concluso Picco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento