menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del palco nel 2013 (Pinto Andrea)

Una foto del palco nel 2013 (Pinto Andrea)

Conegliano: per il Festival Ragga Piave attese oltre 12 mila presenze

Si terrà dal 18 al 21 giugno nel parco attorno alla Zoppas Arena. Ci saranno i Bassi Maestro e i Twin King Brothers. Sui social e già attesa

CONEGLIANO Un evento a lungo atteso dopo i successi del 2013. La manifestazione della musica reggae più attesa dell'anno è a un passo dall'essere approvata definitivamente . Un sopralluogo a cui hanno partecipato infatti il Comune di Conegliano, gli organizzatori della manifestazione e gli organi competenti è avvenuto in questi giorni per consentire di valutare l'opportunità dello svolgimento a Conegliano del festival Ragga Piave, previsto in giugno. "Sentita la giunta comunale e supervisionato il piano della sicurezza della manifestazione da parte degli organi competenti - spiega il sindaco Floriano Zambon - dopo un attento sopralluogo, è stata valutata positivamente l'opportunità che si tenga il festival Ragga Piave, che porterà in città visitatori dal territorio ma soprattutto da fuori".

Gli organizzatori hanno voluto fortemente questa azione di avvicinamento verso l'Amministrazione proprio per la serietà della proposta e la garanzia che potevano dare in ambito di sicurezza. "Sono attese oltre 12 mila presenze per un evento musicale unico nel territorio che ha scelto Conegliano è punto di riferimento della Sinistra Piave - Andrea Todero, presidente Assocazione Spazio Libero, che organizza l'evento - Ci saranno ospiti internazionali in ambito musicale, tra i quali Bassi Maestro e i Twin King Brothers, e attività culturali che spazieranno dal bio mercato alla creazione di uno skate park per i più giovani e e balli popolari".   


L'incontro si è reso necessario anche per recuperare il gap creato con le anticipazioni uscite sui social network, in assenza di un percorso formale avviato. "L'incontro avuto con gli organi competenti è servito a vagliare il nostro piano di sicurezza, che ha dato ampie garanzie sul corretto svolgimento della manifestazione - spiega Andrea Todero - L'incontro ci ha dato modo di spiegare che le anticipazioni date sui social network avevano il solo scopo promozionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento