rotate-mobile
Cronaca Montebelluna

Non trova il pranzo pronto a casa, prende per il collo la compagna

Un imprenditore 56enne di Montebelluna è finito in manette per maltrattamenti nei confronti della fidanzata 32enne. Era in preda all'alcol

È tornato a casa intorno alle 13 e non ha trovato il pranzo pronto, così si è scagliato contro la compagna e l’ha scaraventata addosso al muro per poi schiaffeggiarla. È finito in manette giovedì un 56enne di Montebelluna, imprenditore nell’edilizia, grazie alla nuova legge sul femminicidio, per maltrattamenti nei confronti della compagna 32enne.

Secondo le dichiarazioni della giovane si sarebbero conosciuti all’incirca un anno fa, finchè all’inizio dell’estate avrebbe ricevuto una telefonata da parte di una donna di Valdobbiadene che le avrebbe rivelato di avere una relazione con il 56enne. Scoperto il tradimento, l’avrebbe lasciato e lui, in preda all’alcol, l’avrebbe raggiunta in casa dei genitori sbraitando e insultandola.

PICCHIA LA MOGLIE E PRENDE A CALCI IL PASSEGGINO, ARRESTATO

Una rottura durata per poco tempo, fino a che la giovane si sarebbe nuovamente trasferita dall’imprenditore con la speranza che fosse cambiato. Ma i suoi problemi con l’alcol non l’avevano abbandonato. Racconta di essere stata presa per il collo e schiaffeggiata, finchè ha chiamato i carabinieri nel pomeriggio di giovedì.

MALTRATTA MOGLIE E FIGLI: "bASTARDI, LA VOSTRA E' UNA RAZZA DI M..."

Il motivo della lite sarebbe stato dei più banali. Non avendo trovato il pasto pronto l’uomo, ubriaco, l’avrebbe offesa in un primo momento, gridandole di andarsene e, mentre lei si occupava di fare i bagagli, l’avrebbe aggredita causandole un trauma cranico e facciale, un trauma al braccio destro ed escoriazioni multiple, il tutto guaribile in una quindicina di giorni. Immediato l’intervento dei militari della stazione di Cornuda che hanno provveduto a mettergli le manette ai polsi. Il 56enne ha passato la notte in carcere a Santa Bona e venerdì sarà processato per direttissima. Probabilmente nei suoi confronti sarà disposto il divieto di avvicinamento alla ex compagna. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non trova il pranzo pronto a casa, prende per il collo la compagna

TrevisoToday è in caricamento