rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Santa Bona / Via Lancieri di Novara

Chiedono offerte per gli studi vestiti da Babbo Natale: fermati

I due, rodigini di circa 30 anni, si aggiravano in via Lancieri di Novara a Treviso, chiedendo contributi per i loro studi. Fermati dalla polizia locale non sono risultati essere nemmeno studenti

Non solo erano finti Babbo Natale, ma anche studenti fasulli in cerca di denaro. Due 30enni di Rovigo sono stati fermati dalla polizia locale di Treviso mentre si aggiravano in via Lancieri di Novara.

La coppia natalizia stava bussando alle porte del quartiere, intonando canti natalizi e chiedendo offerte per i loro studi universitari. Un residente, insospettito e preoccupato, visti i numerosi casi di furti e truffe dell'ultimo periodo, ha chiamato il comando, che ha subito inviato due agenti.

Agli uomini della polizia locale i due Babbo Natale hanno spiegato di essere due studenti fuori corso in difficoltà, particolare risultato poi falso, come il travestimento indossato.

La polizia locale ha quindi identificato di due rodigini e perquisito la loro auto, diffidandoli dal proseguire con la loro attività.

Il comando trevigiano invita i cittadini, soprattutto in questo periodo, a prestare attenzione ai personaggi che suonano al campanello chiedendo offerte per fantomatiche associazioni e a contattare le forze dell'ordine in caso di movimenti sospetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono offerte per gli studi vestiti da Babbo Natale: fermati

TrevisoToday è in caricamento