rotate-mobile
Cronaca Casier

Ruba una banconota da 50 euro destinata ad una donazione: nei guai un 30enne

L'uomo, di origini rumene, è stato identificato dai carabinieri di Dosson dopo la segnalazione della vittima, una 30enne trevigiana che voleva effettuare una donazione da 10 euro con una banconota da 50

I carabinieri della Stazione di Dosson di Casier nelle ultime ore hanno individuato il presunto responsabile di un furto con destrezza commesso il mese scorso nei pressi di un esercizio commerciale di Casier ai danni di una 30enne trevigiana. Nella circostanza, la giovane era stata avvicinata da un uomo che, con una cartellina in mano, con modi apparentemente affabili e cortesi aveva dichiarato la propria appartenenza ad un'associazione benefica per sordomuti, chiedendo dunque un'offerta. La donna aveva così accettato, ma una volta estratta dal portafogli una banconota da 50 euro con l'intento di cambiarla per effettuare una donazione di 10 euro, il malfattore con destrezza gliel'ha sfilata allontanandosi poi velocemente facendo così perdere le proprie tracce. Grazie ai riscontri raccolti - fra i quali la descrizione dell'uomo e del veicolo utilizzato per la fuga e l'attenta visione delle riprese dei sistemi di videosorveglianza della zona - i militari dell'Arma sono però riusciti a identificare un 30enne di origini rumene la cui posizione ora è al vaglio dell'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una banconota da 50 euro destinata ad una donazione: nei guai un 30enne

TrevisoToday è in caricamento