Cronaca

Fiori sulle tombe dimenticate dei bambini:ecco l'iniziativa comunale

L'assessore Cabino ha chiesto l'aiuto a Barbazza e Garden Center Pavan per la donazione di 80 fiori da distribuire nei vari cimiteri

TREVISO - Tombe abbandonate, sporche, ingrigite dal tempo che inesorabilemente passa giorno dopo giorno: questo lo spettacolo che si nota nei vari cimiteri della Marca. Spesso si tratta di loculi dimenticati e non più curati dai parenti, ma altre volte l'incuria è dettata semplicemente dalla mancanza di denaro delle famiglie.

La situazione peggiore però, da uno studio del Comune di Treviso, riguarderebbe ben 120 tombe di bambini abbandonate a sè stesse ormai da troppo tempo, uno scempio secondo l'assessore trevigiano Anna Caterina Cabino con delega ai servizi cimiteriali. Proprio per questo, per la dignità di tutte quelle piccole vite che hanno lasciato le loro famiglie prematuramente, il Comune di Treviso si è impegnato con Barbazza e Garden Center Pavan per la donazione di circa ottanta piantine e fiori tra gerbere, crisantemi e margherite che verranno presto distribuiti sulle lapidi più bisognose del territorio comunale.

Si tratta quindi di un gesto in onore della festività dei morti del 2 novembre e come afferma l'assessore Cabino: "Vogliamo dare il segnale che quello è un luogo presidiato dall'affetto di tutti i cittadini. Nessuno si deve dimenticare dei bambini e se non ci pensano le famiglie ci pensa il Comune". D'altronde un bel fiore non ha mai fatto male a nessuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiori sulle tombe dimenticate dei bambini:ecco l'iniziativa comunale

TrevisoToday è in caricamento