menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dei vitelli in un allevamento

Dei vitelli in un allevamento

Focolaio di salmonella in un allevamento: morti 16 vitelli

Il caso è scoppiato all'interno di una stalla presente nella campagna montebellunese. La struttura è stata subito messa sotto sequestro e gli animali sottoposti a terapia farmacologica

E' di ben 16 vitelli morti il bilancio di un caso di contaminazione da salmonella verificatosi all'interno di un allevamento nella campagna montebellunese. Nei giorni scorsi, infatti, dopo la morte improvvisa di alcuni animali sono scattati i dovuti controlli veterinari del caso che hanno subito riscontrato come nella stalla si stesse diffondendo l'infezione batteriologica anche tra gli altri animali presenti. Come riporta "il Gazzettino", il vicesindaco Severin ha quindi immediatamente avviato le pratiche per porre sotto sequestro l'allevamento in attesa che si completi l'obbligatoria terapia farmacologica sugli animali superstiti ma purtroppo infetti. Inoltre, l'allevatore dovrà ora attenersi a rigidissime norme igienico-sanitarie per il governo dei vitelli rimasti, oltre che rispettare precise indicazioni in merito al foraggiamento degli stessi. Dunque, a questo punto l'allevamento potrà tornare ad aprire solo quando i tecnici dell'Ulss 2 (del Servizio di Igiene degli allevamenti e produzioni zootecniche) avranno valutato la "guarigione" degli animali rimasti e capito come si siano diffusi i batteri della salmonella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Male incurabile, il barman Mauro muore a soli 27 anni

  • Cronaca

    Parkour per bambini al Biscione: i carabinieri li fanno sgomberare

  • Attualità

    Covid, addio all'imprenditore Vasco Cavasin: aveva 72 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento