Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

La Regione Veneto destina 655mila euro ai comuni trevigiani

L'assessore regionale ai lavori pubblici Giorgetti: "Opere pubbliche utili ai cittadini e investimenti che danno ossigeno all'economia locale"

TREVISO - “Continua il nostro impegno sul duplice fronte: da una parte aiutare i Comuni nella realizzazione di attesi interventi di interesse locale e dall’altra mettere a disposizione nuove risorse per settori in grave sofferenza come quelli delle costruzioni, dell’edilizia e delle opere pubbliche”. Con queste considerazioni l’assessore regionale ai lavori pubblici Massimo Giorgetti ha comunicato l’approvazione, avvenuta in Giunta a Venezia, di nuovi provvedimenti con i quali si sono stanziati ben 655.362,09 euro di finanziamenti a favore di alcuni Comuni della provincia di Treviso.

Con queste iniziative – sottolinea Giorgetti – diamo un sostegno reale ai Comuni veneti, sempre più penalizzati dalle politiche vessatorie del Governo nei confronti degli Enti locali. L’obiettivo della Regione è quello di contribuire, con questi finanziamenti concretamente fruibili, ad affrontare la crisi economia, fornendo preziose opportunità di lavoro al sistema delle imprese, incentivando la realizzazione di lavori pubblici aventi le caratteristiche dell’immediata cantierabilità”.

Diversi quindi gli interventi già programmati per il prossimo futuro in tutta la Marca trevigiana. Si parte con Carbonera dove verrà realizzato un percorso pedonale protetto in via Castelllo (stima di circa 73mila euro), poi a Castelfranco Veneto dove verranno ultimate le opere di urbanizzazione a Salvatronda (stima di 100mila euro), ma anche a Castello di Godego dove si faranno attività di adeguamento urgente per la vulnerabilità sismica della scuola secondaria di primo grado "G. Renier" (pe un totale di 80mila euro) e a Cessalto dove si farà un primo ampliamento con annessa ristrutturazione del palazzo municipale ( lavori per 100mila euro). 

Infine, anche comuni come Istrana, Monfumo e Montebelluna sono stati interessati dalla divisione dei fondi regionali per le infrastrutture, e per ciascuno la spesa prevista è di 100mila euro. Nel primo caso si tratta di lavori di straordinaria manutenzione nella palestra comunale di via Capitello , nel secondo caso invece si avrà un adeguamento con rinnovo spazi esterni degli impianti sportivi in località Campiel, mentre a Montebelluna sarà realizzato un intervento di miglioramento sismico della scuola materna "Menegon" di Mercato Vecchio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione Veneto destina 655mila euro ai comuni trevigiani

TrevisoToday è in caricamento