rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Fonte

Muore nello scontro contro un camion, indagato l'autista del mezzo pesante

Il pubblico ministero Mara De Donà ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di omicidio stradale a carico del 54enne che ieri, a Onè di Fonte, si è scontrato con la Fiat 500 guidata da Federico Brion, un 26enne di Riese Pio X

Il sostituto procuratore Mara De Donà ha aperto un fascicolo di indagine a riguardo della morte avvenuta ieri, martedì 30 agosto, del 26enne Federico Brion. A essere indagato (per ora di tratta di un atto dovuto) con l'accusa di omicidio stradale è il 54enne che, a bordo di un camion Volvo, si è scontrato con la vettura guidata dal giovane di Riese Pio X.

L'incidente era avvenuto intorno alle 6,30 del mattino all'incrocio tra via Castellana e via delle Industrie, a Onè di Fonte, tra l'autoarticolato con a bordo il 54enne e la Fiat 500 di Brion. L'utilitaria stava viaggiando da Loria in direzione di Fonte e in prossimità di una curva sarebbe andato a sbattere contro il mezzo pesante. In un primo momento si era pensato che l'impatto fosse stato causato da  una distrazione o un malore improvviso capitato al 26enne dipendente della Alpinestars, che avrebbe dovuto iniziare il turno di lavoro alle 7 del mattino 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore nello scontro contro un camion, indagato l'autista del mezzo pesante

TrevisoToday è in caricamento