Espulso dall'Italia, aggredisce il rivale con un forcone: arrestato

Un 40enne senegalese residente a Mansuè con svariati precedenti penali, ha tagliato l'aorta di un 30enne trevigiano rischiando di ucciderlo. Non era stato allontanato dall'Italia

E' finito agli arresti domiciliari con l'accusa di lesioni gravissime un 40enne senegalese con precedenti penali che era stato espulso dall'Italia ma continuava a vivere nella sua abitazione di Mansuè, in provincia di Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", nelle scorse ore tra lo straniero e M.F, 30enne italiano, è scoppiato un violento litigio. La situazione è degenerata quando il senegalese D.A. è rientrato in casa, ha preso un forcone e ha colpito il rivale tagliandogli l'aorta. L'uomo ha iniziato a perdere subito molto sangue: provvidenziale l'intervento sul posto di un'ambulanza del Suem 118 che ha trasportato d'urgenza il 30enne prima all'ospedale di Oderzo e in un secondo momento al Ca' Foncello di Treviso dove, dopo un delicato intervento chirurgico, non è più in pericolo di vita. I carabinieri hanno messo le manette al 40enne senegalese che in queste ore sarà sottoposto all'interrogatorio per la convalida del fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Apre a Castelfranco la brasserie di uno chef stellato

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento