menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forconi, continua il presidio a Treviso Sud, possibili disagi

Restano i presidi per il cosiddetto sciopero dei forconi ma il traffico automobilistico, in Veneto, al momento è regolare

Restano i presidi per il cosiddetto sciopero dei forconi ma il traffico automobilistico, in Veneto, al momento è regolare; lo afferma la polstrada. Le zone maggiormente interessate della manifestazione, che in regione non ha fatto registrare alcun accenno di violenza, sono quelle dei caselli autostradali della A4 di Soave (Verona), Montecchio (Vicenza) e Vicenza Ovest. Solo allo svincolo che porta alla zona industriale di Padova si registra qualche rallentamento dovuto anche all'alta densità del traffico quotidiano.

Nella Marca continua a oltranza il presidio al casello di Treviso Sud, nei pressi della rotatoria di Silea, dove ieri sera si sono riuniti in tantissimi. Il traffico per il momento è regolare, non ci sono grandi blocchi ma sono previsti rallentamenti per tutta la giornata. "Siamo sempre qui, Treviso non molla", dicono alcuni manifestanti, oppure "Questo governo deve andarsene, ha mandato l'Italia in rovina". E mercoledì mattina un nuovo presidio a Crocetta del Montello. I manifestanti si sono piazzati sulla rotatoria della strada principale e il traffico risulta già rallentato. 

E' stato momentaneamente chiuso, invece, in uscita il casello autostradale di Soave (Verona) in seguito alle manifestazioni in corso nell'ambito del cosiddetto sciopero dei forconi. Rallentamenti al traffico a Vicenza ovest. Non sono stati registrati problemi all'ordine pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento