menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Unindustria Treviso: come cambia l'abitare, tra edilizia arredamento e internet

Giornata di formazione organizzata da "ComprenderexCambiare" Mercoledì 12 aprile alle 15 all'auditorium di piazza Istituzioni

TREVISO Le nuove frontiere dell’abitare, dentro e fuori gli edifici, sono al centro del prossimo appuntamento di ComprenderexCambiare, il  ciclo di formazione di Unindustria Treviso per intercettare le nuove tendenze nell’economia e nella società. Il 12 aprile alle 15 all’auditorium di piazza delle Istituzioni l’appuntamento (il primo di tre) con Abitare al tempo della quarta rivoluzione industriale. Obiettivo è riuscire ad affrontare in modo articolato la profonda trasformazione che investe non solo le costruzioni e il mercato immobiliare ma anche la fruizione degli immobili, degli spazi e dei servizi all’epoca di internet e delle smart city. Il progetto è organizzato dalla sezione autonoma Ance, dai Gruppi Legno – Arredamento e Terziario Innovativo di Unindustria Treviso e la collaborazione speciale di Civiltà del Cantiere. 

Interverranno la Presidente dell’Associazione Maria Cristina Piovesana, il Presidente dell’Ance Fiorenzo Corazza, Claudio Feltrin, Vicepresidente di Unindustria Treviso e Presidente di Assarredo,  Alfredo Martini, fondatore di Civiltà di Cantiere, Luca Taddio, filosofo e Direttore editoriale di Mimesis edizioni, Fabio Moioli, Direttore divisione Enterprise Services di Microsoft, Davide Bigoni, Solution Manager Samsung Electronics, Mauro Cazzaro, Presidente di Cazzaro Costruzioni e Adriano Tasso, architetto dello Studio Rimond. Animerà il confronto Alessandro Garofalo, esperto di innovazione. 
“Quest’anno a ComprenderexCambiare non poteva mancare un settore strategico come il sistema casa, che vede attivo moltissime imprese nel nostro territorio – dichiara Maria Cristina Piovesana, Presidente di Unindustria Treviso - . Abbiamo voluto affrontarlo superando i tradizionali confini merceologici (edilizia, arredamento, domotica eccetera) perché l’idea stessa dell’abitare sta vivendo una metamorfosi Chi si occupa di ‘sistema casa’ – sia esso costruttore edile o produttore di componenti, accessori, tecnologie e arredi – è perciò chiamato a confrontarsi con un mercato plurale che chiede risposte differenziate in termini di prodotti e servizi. Il nostro imperativo resta quello di riuscire ad adattarsi a clienti che vogliono “vivere bene” in ogni momento e in ogni fase della loro esistenza”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento