Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Forza Nuova attacca il sindaco Manildo: non presenzierà al Family Day a Roma

Nel mentre, Laura Puppato ha annunciato la presenza in città della relatrice del disegno di legge Monica Cirinnà e del magistrato Eduardo Savarese. L'incontro avverrà a Treviso il 12 febbraio a Santa Caterina

TREVISO Il sindaco di Treviso Giovanni Manildo non parteciperà alla giornata del Family Day il 30 gennaio Roma. A farlo presente è Forza Nuova che ha dichiarato come non sarà prevista nessuna delega di presenza in quando il primo cittadino sarebbe contrario all'esibizionismo. Incoerente, secondo gli esponenti dell'estrema destra trevigiana, il comportamento assunto dal sindaco difendendo il Gay Pride che si terrà in città a giugno, ma non partecipando al Family Day a Roma. "Caro sindaco, difenda i diritti dei bambini e difenda l'unica vera famiglia possibile, quella tradizionale, composta da padre, madre e figli. Tutti nascono da una mamma e da un papà, ed i bambini hanno il diritto di non dover nascere nella perversione. Se ci sarà il Gay Pride a Treviso troverà ?ForzaNuova? ad ostacolare il tutto. Le perversioni vanno curate, non manifestate! Giù le mani dai nostri figli, la loro innocenza non si tocca!" questo quanto dichiarato dal loro Coordinatore Regionale Veneto Davide Visentin.

Intanto, alla vigilia della manifestazione #Svegliatitalia del 23 gennaio che vedrà decine di piazze in tutta Italia colorarsi a favore dei diritti delle unioni civili, la sen. Laura Puppato ha annunciato la presenza della relatrice del disegno di legge Monica Cirinnà a Treviso per il 12 febbraio. “Abbiamo pensato di organizzare una serata informativa, che analizzi il testo di legge e la situazione italiana attuale, attraverso anche alla presenza del magistrato Marco Gattuso, invitato grazie alla sezione trevigiana dell’Osservatorio sul Diritto di Famiglia - ha detto Puppato - perché riteniamo che finora si sia tentato troppe volte di fare polemica e poche di spiegare in maniera pacata quanto il Parlamento si propone di fare”. Alla serata sarà presente anche il magistrato Eduardo Savarese, autore del libro "Lettera di un omosessuale alla Chiesa di Roma". “Tante persone omosessuali sono anche credenti e cattoliche e questo è un tema importante da analizzare che può aiutare a meglio comprendere le difficoltà, le vere e proprie discriminazioni e ingiustizie vigenti nostra società, per chi ha un diverso approccio affettivo.” ha detto ancora la senatrice. “Ringrazio il sindaco Manildo e tutto il Comune di Treviso per l’ospitalità all’Auditorio Santa Caterina di Piazzetta Botter e invito tutti a partecipare il 12 febbraio alle 20.30” ha concluso. All'organizzazione dell'evento hanno partecipato le Donne Democratiche, il PD provinciale il circolo comunale di Treviso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Nuova attacca il sindaco Manildo: non presenzierà al Family Day a Roma

TrevisoToday è in caricamento